Categorie
Kitesurf Sardegna

Dove fare Kitesurf in Lombardia: Milano, Como, Lago Maggiore, Lago di Garda

Prova le fantastiche emozioni del kitesurf! Fai spingere il tuo kite dal vento e plana con una tavola sull’acqua! Dal lago Maggiore, al lago di Como e al Lago di Garda, in questa pagina troverai le inforazioni sui migliori kite spot della Lombardia!

Alle persone che vogliono avvisirsi al kitesurf per la prima volta, spieghiamo che il kitesurf è unna disciplina recente ma diventata popolarissima grazie alle emozioni che trasmette e alla sua spettacolarità, nata come variante del surf, e consiste nel planare sulla superficie dell’acqua con una tavola ai piedi trainati da un kite (aquilone in italiano), che usa il vento come propulsore.Un altro fattore che rende il kitesurf molto popolare è il fatto che il fatto che si tratta di un’attività, contrariamente a quanto si possa pensare, semplice da imparare,che non richiede doti tecniche e atletiche notevoli. Quindi, anche i principianti possono provare e, con un corso abbastanza breve, possono imparare le abilità necessarie per poter iniziare a planare sull’acqua. Vediamo ora dove fare kitesurf in Lombardia.

Dove fare kiteurf in Lombardia

Vola sull’acqua da MIlano al Lago di Garda

Partiamo subito col dire che, vista l’assenza del mare, in Lombardia il kitesurf viene praticato nei grandi laghi. Per questo motivo a Milano, al momento è possibile fare kitesurf. Nel capoluogo lombardo, ad ogni modo, ci si può cimentare con il Wakeboard andando, ad esempio, all’idroscalo di Linate, dove si trova uno degli wake-park più grandi d’Italia.

Wakeboard a Milano
Wakeboar all’Idroscalo di Milano Linate

A poca distanza da Milano, gli spot (si chiamano così i luoghi in cui si pratica kitesurf) per il kitesurf sono tantissimi e tutti immersi in ambienti e paesaggi straordinari. Nei kite spot che indicheremo, sono presenti diverse scuole di kitesurf, che offrono corsi di kitesurf alle persone che vogliono imparare o progredire nell’apprendimento.

Uno di questi kite spot della Lombardia è è il Lago di Como. È perfetto per fare esperienza. Solitamente si presenta con onde calme e vento costante, l’ideale per le prime planate.

Kitesurf al Lago di Como

Al Lago d’Idro esiste un’area riservata al kitesurf, dove si possono lanciare i kites per una partenza da terra. Qua al lago d’idro soffia un bel vento termico quasi ogni pomeriggio della bella stagione.

Un altro paradiso per gli sport acquatici, kitesurf incluso, è il lago d’Iseo. Qua, a differenza del Lago d’Idro, non esistono però aree per la partenza da terra con il kite dc occorre perciò spostarsi con la barca per raggiungere le zone idonee (esistono delle scuole che offrono questo servizio, chiamato “Lift”)..

Un altro bel kite spot della lombardia è il lago Maggiore, dove soffiano venti costanti perfetti per la pratica di questo fantastico spot.

Infine, merita una nota speciale il lago di Garda. Frequentato da sempre dagli appassionati del Windsurf, il lago di Garda è anche un posto adatto alla pratica del kitesurf. Al lago di Garda, tra i bacini idrici più importanti d’ Italia, il kitesurf viene praticato da molti kiters tutto l’anno, grazie ai venti locali che soffiano quasi tutto l’anno.

Il lago di Garda è molto grande e per questo esistono diversi kite spot. Cerchiamo di vedere i quali sono i principali e quali sono le loro principali caratteristiche.

I kite spot del lago di Garda

Kitesurf al Lago di Garda

Spot Campione del Garda: Lo spot di Campione del Garda è uno tra i più famosi del lago e si trova dal lato della regione Lombardia. Grazie all ottima posizione è lo spot con una grande percentuale di vento e per la posizione viene colpito dai maggiori venti del lago. La mattina si esce con il Peler che soffia da nord verso sud. Questo vento cala nel primo pomeriggio per lasciare spazio all Ora il vento che soffia da sud verso nord, più caldo e meno rafficato. Spiaggia formata di ghiaia è organizzata con tutti i servizi possibili per la pratica del kitesurf in sicurezza. Qua vi sono anche diversi chioschi e bar che rendono piacevole la giornata anche per gli accompagnatori che non praticano il kitesurf.

Spot di Capo Reamol: grazie al vento ternico che soffia tutto l’anno, lo spot di Capo Reamol è considerato uno dei migliori spot della zona.

Spot Tignale: in questo spot bisogna utilizzare il servizio lift. I venti sfruttabili sono sempre il Peler e l’ Ora

Spot Manebra Pisenze: lo spot è difficile da raggiungere e non è dichiarato un spot ufficiale. Lo spot non è perciò consigliabile ai principianti ma solo agli esperti che vogliono avventurarsi in un nuovo spot. Lo spot prende i venti di Peler e Vinessa da est sud est.

Spot di Manebra Zocco: anche questo spot non è attrezzato e lo si sconsiglia perciò ai kiters principianti. I venti per uscire sono il Peler e la Vinessa da est sud est.

Spot di Desenzano: lo spot lavora con vento onshore e la spiaggia è molto piccola. Per tale motivo, la pratica del kitesurf in questa zona è sconsigliata a kiters principianti. Lavora col Peler.

Spot di Desenzanino: Lo spot non è ufficiale e quindi attrezzato per servizi kitesurf e perciò lo si sconsiglia sempre ai principianti. Per chi volesse provare lo spot è consigliato non nel periodo estivo per la presenza di gente in spiaggia. Lavora col Peler.

Spot di Rivoltella, Spiaggia D’oro: In questa location con vento da nord si formano belle onde. Nel periodo estivo non è molto praticabile vista l’affolamento di persone in spiaggia. Si esce con il Peler.

Spot di Sirmione, spiaggia Brema: Lo spot si trova a sud del Lago di Garda e vanta di una bella spiaggia con erba per le fasi lancio e atterraggio del kite. Lo spot è consigliato agli esperti, anche a causa della presenza di tanta gente in spiaggia durante il periodo della bella stagione. Si esce con il vento da ovest la Fasanella e il Peler da nord.

Dove imparare a fare kitesurf

Hai finalmente deciso di impare il kitesurf o vuoi migliorare il tuo livello e ti stai chiedendo quali siano le migliori scuole e gli spot più adatti?

Migliori scuole Kitesurf

Per quanto riguarda le scuole, ne esistono tantissime. Quindi la scelta potrebbe non essere semplice, soprattutto per chi si approccia per la prima volta a questo sport. Quindi cosa fare? Il nostro consiglio è quello di dare uno sguardo alle recensioni (potete guardare su Google o su tripadvisor) e di scegliere sempre una scuola ufficiale FIV, VDWS o IKO (sono delle federazioni italiane e internazionali di kitesurf che certificano la qualità di una scuola).

Migliori kite spot per imparare il Kitesurf

Kite Spot di Punta Trettu in Sardegna con acqua piatta e bassa

Per imparare il kitesurf, sarebbe preferibile uno spot con acqua piatta e bassa, come il kite spot di Punta Trettu in Sardegna. L’acqua bassa e piatta consente di mettersi in piedi, evitando di perdere le energie necessarie per nuotare nell’acqua alta e inoltre consente di imparare tutti i movimenti necessari per andare in kitesurf in modo veloce e sicuro. Inoltre, con l’acqua bassa, l’istruttore sarà sempre vicino a voi, spiegandovi in tempo reale le cose da migliorare e aiutandovi quando necessario. Nella maggior parte dei laghi, normalmente, gli allievi vengono portati nell’acqua alta, gli viene dato il kite e vengono “lanciati” in acqua, dove trovano tantissima difficoltà a causa dell’acqua alta e delle onde. Per chi ha la possibilità, il nostro consiglio è quello di imparare in uno spot con acqua piatta e bassa, e poi di migliorare e praticare in qualsiasi altro spot.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chatta con noi
Hai bisogno di aiuto?
KiteGeneration
Ciao,
hai bisogno di iinformazioni su alloggi, corsi e kite camp? scrivici, saremo lieti di poterti aiutare :)